La cultura argentina: dalla letteratura al calcio

Gli argentini hanno tante passioni nei loro cuori, ma le due più comuni sono tango e calcio! La popolazione dell’Argentina ama molto la musica calda e melodica, e sono diversi i cantanti italiani che hanno trovato successo in questa terra. Forse la causa è un  senso di malinconia, basta pensare che più del 50% degli argentini affondano le loro origini in Italia.

Nek, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, la Carrà sono solo alcuni dei personaggi che fanno furore  in terra d’argentina. La musica che, però, rapisce il cuore di ogni argentino è il tango. Sensuale, morbido, caldo, triste e imprevisto allo stesso tempo, gli argentini non si stancano mai di ballarlo con tutta la passione che necessita.

Gli argentini sono anche grandi sportivi. Da sempre seguono il polo argentino, ma negli ultimi anni, grazie ad  imprese come quelle di Ginobili che ha portato la nazionale all’oro olimpico nel 2004, sono diventati anche grandi appassionati di basket. Ma lo sport che più sta nel cuore di queste persone è il calcio!  Proprio per questo, dalle sue file, sono usciti campioni del calibro di Batistuta, Passerella, Kempes, Maradona e Messi.

L’Argentina, però, non è solo sport e tango, ma anche tanti altri settori. Tra i personaggi famosi possiamo citare: Che Guevara, Eva Perón, Jorge Luis Borges, Astor Piazzolla, Juan Manuel Fangio, e, come dimenticarlo, Papa Bergoglio.

Non si può negare che l’Argentina sia un paese estremamente europeo, grazie ai grandi flussi migratori che hanno modificato la sua personalità. Eppure tutto questo non gli ha impedito di diventare un popolo multiculturale e cosmopolita, pur avendo vissuto travagliate vicende sociopolitiche. Proprio grazie a questa popolazione così variegata, le proposte culturali riescono ad avere sfaccettature che difficilmente si riscontrano in qualsiasi altro luogo  del mondo. Orgoglio, ma anche la mentalità aperta, sono stati i promotori di questo grande Stato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *