Parto per l’Argentina: cosa devo fare?

Quando si organizza un viaggio le prime cose che si fanno è informarsi sui documenti, scegliere il periodo più adatto, organizzare viaggio, vitto e alloggio, ma spesso si trascurano le cose che sembrano più banali ma che, in realtà, possono cambiare notevolmente il risultato del nostro viaggio. Curiosi di sapere quali?

Quanto può costare un ……?

Sapere quanto costa, ad esempio, un pranzo ci può aiutare ad avere un’idea di massima della spesa che dovremo supportare durante il viaggio.  Attualmente il cambio è di 1 ARS (peso argentino) = 0,04 EUR. Un pranzo in fast food cosa sui 135 ARS, mentre una cena al ristorante varia dai 200 ai 400 ARS. Un biglietto per la metropolitana o per l’autobus va da 7 a 10 ARS.

Come telefonare

Prima di partire conviene acquistare un cellulare Tri-band  o un Quadri-band perché i Dual-band non funzionano. Conviene acquistarne uno rigenerato come quelli che si trovano su seconlifephone.it, in modo da non spendere una follia, pur avendo un cellulare affidabile, come nuovo. Per chiamare in Italia serve digitare il prefisso internazionale 0039 seguito dal prefisso urbano completo di zero e poi il numero. La copertura telefonica, nelle città, è molto buona mentre nelle zone più remote o in montagna, la rete è meno affidabile. L’accesso a internet non è un grosso problema, in tutte le città si trovano internet cafè  e hot spot WiFi, nelle zone remote, come per il cellulare, la ricezione è più difficoltosa, ma tutte le strutture, normalmente, sono munite di WiFi.  Se ci si trova in un luogo dove non c’è copertura, il problema non è grave visto che ci sono a disposizione molti telefoni che funzionano a gettoni o tessere acquistabili presso chioschi e giornalai.

Cosa compro in Argentina?

Spesso si torna con i souvenir più assurdi e pacchiani e non si comprano, invece, i prodotti del vero artigianato locale. Per un regalo della vera tradizione argentina si può puntare sul cuoio che è uno dei prodotti che ha reso famosa l’Argentina nel mondo, comprese le cinture con le caratteristiche decorazioni colorate. Per gli amici golosi, non si può certo dimenticare di acquistare un barattolo di dulche del leche, buono da solo o per confezionare altri dolci con una marcia in più. Chi ha amici che amano camminare comodi può puntare sulle famose espadrilles, tanto amate da personaggi come Picasso, Grace e Dalì, mentre per gli originali si può optare per un bel set da mate, la tipica bevanda argentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *