Pinguini da contare come lavoro, non troppo lontano dall’Argentina

Il nome scientifico dei pinguini è sfeniscidi, Spheniscidae Bonaparte 1831. Sono una famiglia di uccelli acquatici e sociali senza capacità di volare. Le loro ottime pinne e il becco appuntito li rende però ottimi nuotatori e pescatori. Maschio e femmina si scelgono, anche per tutta la vita, si occupano della prole anche facendo a turni. I pinguini sono animali simpaticissimi, ispirano registi, disegnatori di cartoni animati, videogiochi e addirittura giochi da casinò online (ne trovate una lista esempio nei link di questa guida “il bonus affidabile di reloadbet“). Perché iniziamo così il nostro articolo? Bè, non è perché abbiamo visto i pinguini di Mr Popper ma perché il Wasghington Post ha riportato alla luce una storia un po’ vecchia ma che fa piacere raccontare.

Dove ci troviamo esattamente?

Innanzitutto, ci troviamo a Port Lockroy, in Antartide, e più precisamente nella Goudier Island che si trova a mille chilometri a sud dell’Argentina. Qui, cinque persone all’anno trovano lavoro per una mansione importantissima: contare i pinguini e le colonie di pinguini, monitorare nascite e non nascite. Supportare i turisti che vengono a far visita ai pinguini. Sia nell’isola che a Port lockroy si trovano musei naturalistici e le basi di importanti enti di ricerca inglesi che si occupando di studi e ricerche antartiche e sulla vita animale e vegetale. I pinguini come l’orso polare, le foche, gli albatros e tutti gli animali che vivono e migrano in Antartide sono fondamentali per comprendere lo stato di salute di queste terre di ghiacci. Il loro scioglimento causa innalzamento del mare ma anche il rischio di sopravvivenza di molte specie animali. I pinguini sono anche animali migratori, osservare ogni anno il loro comportamento è dovere scientifico e, per chi sceglie di lavorare nell’isola dei pinguini, sicuramente un piacere. (Piccola curiosità, cosa sono le case chorizo?)

La selezione

A Port Lockroy si trova un ufficio postale dove quattro persone si devono installare da novembre a marzo per svolgere diverse mansioni, tra cui contare i pinguini. Ogni anno c’è una selezione tra diverse candidature ed entro la fine di aprile si chiudono le richieste di lavoro e si procede alla scelda dei candidati. Port Lockroy viene definito l’ufficio postale dei pinguini. Procediamo con ordine.

Port Lockroy

Port Lockroy è una baia che forma un porto naturale sulla costa nord-occidentale dell’isola di Wiencke nell’arcipelago Palmer a ovest della penisola antartica . L’omonima base antartica, situata sull’isola di Goudier in questa baia, comprende l’ufficio postale operativo più a sud del mondo. La base è priva di personale dal 2020 a causa della pandemia di COVID-19. La casa museo è sbloccata e rimane aperta alle visite individuali. Ad aprile 2022, il British Antarctic Survey sta cercando candidati che rimarranno alla base dalla fine del 2022 al marzo 2023.

Sono tante le informazioni storiche e sociali da dare sulla baia, possiamo dire che ad oggi è una destinazione turistica importanti per ammiarare i paesaggi dell’Antartide ma anche per apprezzarne l’importanza naturalistica e la ricchezza di vita e ambiente sottomarino. Tutto partì da delle stazioni di base britanniche per la ricerca sui ghiacci, ad oggi il lavoro più importante rimane lo studio dei ghiacci e dei pinguini.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*