Napoli, Palmieri e Tsimikas giornate molto calde per la fascia a sinistra.

NAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Kalidou Koulibaly of SSC Napoli stands disappointed during the Serie A match between SSC Napoli and US Sassuolo at Stadio San Paolo on November 01, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

20 milioni è l’importo per l’azzurro richiesto dal Chelsea e continuano con il Liverpool i contatti per il greco. Il ritiro inizierà giovedì e proprio a Castel di Sangro verranno verificate per Ghoulam le condizioni fisiche.

Visto che stiamo parlando di calcio mercato se vi piace scommettere online sui vostri beniamini il 22bet italia fa al caso vostro.

Contatti e proposte

Solo 30 gg alla chiusura del calcio mercato e sembra si possa definire per il Napoli l’affare Emerson Palmieri. Nelle prossime ore i contatti saranno più intensi tra il Napoli e il Chelsea.

La voglia di chiudere è data dal fatto che Cristiano Giuntoli vorrebbe a Castel di Sangro a breve il giocatore per poterlo mettere a disposizione di Luciano Spalletti. Non ci sono stati dei movimenti particolari negli ultimi giorni in merito alla trattativa.

Per poter cedere il cartellino il Chelsea non si sposta dalla sua richiesta che è pari a 20 milioni di euro. Eccessiva per il Napoli la cifra anche perché a giugno del 2022 al giocatore campione d’Europa scade il contratto.

Allo studio una formula diversa per poter raggiungere un’intesa da parte dei dirigenti del Napoli. Il club inglese sembra però non essere d’accordo sul fatto di darlo in prestito con l’obbligo di riscatto.

Chi vuole il giocatore?

Luciano Spalletti, è lui che ha fatto il nome di Emerson Palmieri per poter sistemare la fascia sinistra. Spalletti quando era alla Roma ha già avuto con lui per una stagione Emerson.

Giuntoli per questo motivo sta cercando in tutti i modi di chiudere l’affare con il Chelsea. L’accordo deve arrivare a breve perché il campionato è alle porte ed il Napoli non lo può affrontare così.

Il club ha solo Mario Rui di ruolo mancino e in passato non è riuscito molto a convincere in campo. Durante il ritiro che varrà svolto a Castel di Sangro si affronterà anche il problema Faouzi Ghoulam.

Il giocatore ha subito al ginocchio il terzo intervento quindi bisogna capire quando potrà rientrare perché per il momento non sembra molto prevedibile.

Quale alternativa c’è?

I contatti che Giuntoli ha in Inghilterra non riguardano solo il Chelsea. Si parla anche di Kostas Tsimikas, l’esterno sinistro greco del Liverpool per il quale già un anno fa c’era stata una trattativa.

In quell’occasione il giocatore scelse i Reds in quanto era convinto di disputare la Champions League. Durante la scorsa stagione ha giocato poco così ora vorrebbe guadagnare un suo spazio.

La possibilità di giocare con il Napoli non gli dispiace e Giuntoli comunque vuole nel giro di una settima definire la situazione. Se il Chelsea non conclude l’affare per Palmieri lui farà la proposta definitiva con la nazionale greca per il difensore.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*