Coppa America, l’Argentina sfida ai quarti il Venezuela

Dopo una qualificazione alla fase finale che è arrivata solamente all’ultimo respiro, ecco che l’Argentina si sta preparando per un quarto di finale contro un avversario tutt’altro che formidabile. Certo, il Venezuela darà tutto sul rettangolo di gioco, ma l’Albiceleste non dovrebbe avere problemi nel superare il turno, anche se i tifosi argentini, memori delle recenti opache prestazioni, fanno tutti i dovuti scongiuri.

Ci sono alcuni temerari tifosi che sono pronti a scommettere come Messi riuscirà nell’impresa e porterà l’Argentina a vincere la Coppa America. Uno scenario complicato, non tanto per la grandezza della “pulce”, quanto piuttosto per il periodo nero vissuto dalla nazionale albiceleste. Puntare qualche euro, però, potrebbe essere interessante, viste le alte quote dell’Argentina legate alla vittoria finale. Scommettere è facile, visto il gran numero di piattaforme d’azzardo che sono presenti sul web: al tempo stesso, ci sono anche le videolottery da provare gratis senza depositare nulla. Chissà che non troviate il bonus giusto per cominciare a scommettere e a vincere?

Argentina, per battere il Venezuela serve giocare meglio

Come abbiamo detto, la qualificazione dell’Argentina è stata più che in bilico durante la fase a gironi, dal momento che solamente la vittoria alla terza giornata contro il Qatar ha permesso all’Albiceleste di mettere le mani sui quarti di finale, grazie alle reti di Aguero e dell’ariete interista Lautaro Martinez.

Il problema, però, è che nemmeno nella semplice sfida che li vedeva opposti ai modesti qatarioti, gli argentini sono riusciti a mettere in mostro un bel gioco. Anzi, è arrivato il momento di giocare con maggiore intensità e soprattutto qualità, altrimenti anche l’obiettivo delle semifinali si potrebbe allontanare sempre di più.

La corsa dell’Argentina verso la Coppa America è bloccata dall’ostacolo Venezuela. Si tratta di una Nazionale che è passata come seconda nel proprio girone, ma che ha già dato dimostrazione di quanto possa essere un vero e proprio osso duro. Sì, visto che i “Vinotintos” sono riusciti a bloccare il Brasile e, fino a questo momento, non hanno ancora perso. Il bottino, fin qui, parla di 5 punti, grazie a due pareggi e alla vittoria operata ai danni della Bolivia.

Gli ultimi precedenti tra le due squadre

Guai a sottovalutare il Venezuela: l’Argentina dovrà andarsi a riguardare i video dell’ultima amichevole disputata, dove il Venezuela ha dato una bella lezione ad Aguero e compagni, stracciandoli con una netta affermazione per 3-1. Quella, però, era solamente un’amichevole, mentre d’ora in avanti si dovrà fare sul serio.

E anche le numerose critiche che sono state rivolte a Scaloni non rendono certo più sereno l’intero ambiente dell’Albiceleste. Eppure, c’è un precedente che potrebbe favorire gli azzurri: esattamente tre anni fa, Argentina e Venezuela si scontrarono, sempre ai quarti di finale, in Coppa America. In quell’occasione a vincere fu la squadra di Messi, che dominò con un netto 4-1. Ci sarà il bis oppure si verificherà la clamorosa sorpresa?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*